Uscite didattiche e incontri con gli esperti

Ogni anno, sulla base del progetto educativo , proponiamo delle uscite didattiche e programmiamo incontri con gli esperti nei diversi settori, per offrire la possibilità ai bambini di entrare a diretto contatto con persone ed ambienti esterni alla scuola attraverso esperienze legate al lavoro svolto.

Ogni esperienza, dopo essere stata vissuta sul campo, viene poi ripresa a scuola attraverso il dialogo, il disegno, le fotografie, che accompagnano ai bambini a fare memoria di ciò che hanno vissuto. Per i bimbi di cinque anni, alla fine dell’anno proponiamo un week end in montagna con amici ed educatrici.

Rapporti internazionali

Dall’anno 2010 la nostra scuola attua uno scambio culturale con la facoltà giapponese di Pedagogia dell’età evolutiva dell’ Università femminile di Kobe Shinwa.

Una volta all’anno le ragazze dell’università, accompagnate dai docenti, trascorrono un’intera giornata all’interno del nostro istituto visitandone le struttura, approfondendone il metodo, proponendo laboratori ai bambini, ma anche portando un assaggio della loro cultura attraverso spettacoli di canti e balli tradizionali giapponesi.

Una volta ogni due anni è la nostra scuola che vola in Giappone per partecipare al “Simposio internazionale di pedagogia” organizzato a Kobe dalla stessa università.

Eventi annuali

Proponiamo altri eventi ed attività che fanno ormai parte della tradizione della nostra scuola e permettono ai bambini di comunicare anche all’esterno la ricchezza e la bellezza dell’esperienza educativa vissuta: incontri, visite, gite, spettacoli, celebrazioni religiose, pellegrinaggi, feste.

Alcuni eventi:

Festa degli Angeli Custodi

  • Attività per ricordare gli angeli custodi e festeggiare i nonni;

Open Day:

  • giornata in cui la scuola apre le porte invitando i genitori e i nonni;

Festa della Famiglia:

  • i genitori o i nonni propongono ai bambini delle attività a loro scelta durante l’orario scolastico

Avvento e Quaresima:

  • i bambini sono aiutati a immedesimarsi e a rivivere gli avvenimenti celebrati, attraverso il canto, la drammatizzazione e la proposta di momenti di preghiera;
  • raccolta di generi di prima necessità consegnati al Banco Alimentare e distribuite ai poveri;

Natale:

  • Canti di Natale con rappresentazione teatrale della Natività e botteghe coi lavoretti dei bambini

Carnevale:

  • grande ballo in maschera

Pasqua:

  • Via Crucis con rappresentazione teatrale di alcuni episodi che si conclude con la resurrezione di Gesù.

Recita di fine anno:

  • Rappresentazione teatrale attinente il tema dell’anno